I 5 giochi da non perdere del 2017

0

L’anno appena iniziato si annuncia piuttosto interessante per il mondo dei videogame, soprattutto all’inizio e alla fine. Tra qualche settimana, arriva la nuova console “ibrida” Nintendo Switch che promette di unire il gioco da casa e portatile. In autunno, o più probabilmente a Natale, ci sarà invece la nuova versione potenziata dell’Xbox One, chiamata provvisoriamente Scorpio. In mezzo, ci saranno molte uscite interessanti e altre che, inevitabilmente, deluderanno le aspettative.

Per mettere ordine, abbiamo voluto fare un breve elenco dei titoli che, per ora, si annunciano come i più interessanti per quello che si è visto da trailer, beta o demo. Uno l’abbiamo già visto, Resident Evil VII, e ne abbiamo già parlato diffusamente nell’apposito articolo. Se il buongiorno si vede dal mattino, questo 2017 sarà veramente notevole per tutti gli appassionati di videogame.

giochi 2017

1- Red Dead Redemption 2 (PS4, Xbox One)

Il miglior gioco western della storia sta per avere un seguito, dopo anni di preghiere da parte di tutti i suoi fan. Se il primo era un’epopea di quelle che si vedono raramente su console (non è mai arrivato su PC) il seguito promette di essere ancora più maestoso. Red Dead Redemption venne in parte limitato dall’hardware di PS3 e Xbox 360 come si notava da certi difetti tecnici: stavolta non sarà così. Un intero mondo di cowboy e fuorilegge ci attende, a partire dal prossimo autunno.

2- Zelda: Breath of the Wild (Wii U, Switch)

Il primo gioco da avere a tutti i costi per Nintendo Switch non è legato alla serie Mario ma al suo parente stretto Zelda. Pensato in origine per lo sfortunato Wii U, su cui uscirà comunque, è stato aggiornato per sfruttare le caratteristiche della nuova console e ne rappresenta già un chiaro “must buy”. Zelda è sempre Zelda e non cambia praticamente da vent’anni, cioé da Ocarina of Time per Nintendo 64. Ma in fondo è meglio così, perché ogni nuovo capitolo rappresenta una garanzia.

giochi 2017

3- Mass Effect: Adromeda (PC, PS4, Xbox One)

La saga stellare che ha ridefinito l’intero genere “sci-fi” nella vecchia generazione di console riparte ancora più ricca di novità. Interi pianeti, nuovi avversari e mondi da scoprire ci attendono in quello che si propone come uno dei giochi più ambiziosi di sempre. Solo per dimensioni, se manterrà le promesse, potrebbe essere l’equivalente di due o tre giochi in uno,. Sperando che tutti i contenuti siano disponibili dall’inizio e non spezzettati via DLC.

4- Super Mario Odyssey (Switch)

La prima grande esclusiva di Switch, se consideriamo che Zelda è nato su Wii U, arriva a fine anno con il nuovo gioco di Mario. Stavolta si torna alle origini dei platform 3D, cioé Mario 64, in un titolo gigantesco che vede la celebre mascotte a spasso per ambientazioni ispirate alla realtà. Mario è sulla piazza da più di trent’anni, ma ogni volta offre qualcosa per cui vale la pena giocarci: speriamo sia così anche in Super Mario Odyssey.

5- Ghost Recon: Wildlands (PC, PS4, Xbox One)

Da diversi anni non si vede un episodio decente nella serie Ghost Recon, interrotta dopo i risultati mediocri dell’ultimo capitolo e della versione free to play. Con Wildlands, si torna nel presente (o prossimo futuro) e alle ambientazioni enormi dei primi capitoli. Il realismo non sarà elevatissimo, ma avremo scenari giganteschi, una grande libertà d’azione e il multiplayer cooperativo sempre disponibile. Dopo i molti ritardi accumulati, ormai manca poco: 7 marzo.

giochi 2017

Gli altri degni di attenzione, ma meno famosi o sicuramente in ritardo…

– Death Stranding (la “prima” di Hideo Kojima dopo l’addio a Konami)

– South Park: Fractured But Whole (obbligatorio, se amate la serie TV)

– Detroit: Become Human (nuovo film interattivo firmato David Cage)

– Horizon: Zero Dawn (dai creatori della serie Killzone)

Naturalmente si tratta di un elenco incompleto perché, come ci ha insegnato Firewatch lo scorso anno, avremo diverse sorprese mano a mano che arriveranno nuove proposte – soprattutto dalla scena indipendente. E proprio per questo sarà ancora più importante stare attenti agli ultimi arrivati…

Ti Potrebbe Interessare Anche:

Share.

About Author