Achitettura Ryzen per Playstation 5

0

In questi giorni il CEO di Playstation ha annunciato come la gloriosa PS4 si avvicini al suo ultimo ciclo. Periodo nel quale usciranno naturalmente una infinità di prodotti, in grado a questo punto di sfruttare al massimo la generazione presente. Iniziano però i rumor e le discussioni su Playstation 5, che a quanto pare dovrebbe essere prevista intorno al 2020.

La notizia più interessante, ancora non ufficiale, è però legata alla CPU Ryzen, che potrebbe essere il cuore della nuova consolle Sony. L’indiscrezione nasce da un curriculum di un tecnico Sony che pare essere stato incaricato di: “migliorare il supporto di Ryzen su strumenti di programmazione”.

Si lavora in particolare per ottimizzare la macchina “all’interno del compiler stack LLVM”, superando quindi il compiler già utilizzato da Ps4.

Sembra quindi che sia proprio Ryzen la componente chiave della nuova consolle Sony di cui al momento non conosciamo praticamente niente, e della quale si ipotizza addirittura una possibilità di gameplay similiswitch, con Sony che si è detta ancora aperta al mercato mobile.
Sembra quindi che Sony, così come Microsft proseguirà la sua collaborazione con la non troppo fortunata AMD, che può però accaparrarsi il mercato delle componenti consolle. Il passaggio a Ryzen risulta quindi probabile e il rumor molto più attendibile di ciò che pensiamo.

Probabilmente il Ryzen di Playstation 5 non sarà però quello che conosciamo per le architetture pc. Le consolle infatti tendono ad esigere versioni costumizzate delle componenti hardware, in grado magari di offrire una potenza migliore e di muoversi al meglio con le varie componenti del prodotto.

Con una valanga di incredibili titoli, pare ancora presto per parlare di Playstation 5, i cambio di generazione è però inevitabile e i primi rumor fanno pensare a macchine di un potenza non così superiore a quella attuale. Con un salto generazionale non netto come quelli ai quali siamo stati abituati.


Loading...
Share.

About Author