Amazon lancia il carrello smart

0

Amazon si prepara a lanciare un carrello della spesa ‘smart’ che entrerà in fase di test in alcuni supermercati selezionati.

‘Dash Cart’, la nuova idea di Amazon sarebbe in grado di rilevare gli articoli che abbiamo nel carrello, addebitandoli in modo diretto sull’account Amazon del cliente.

La spesa diventa quindi smart e non necessita più di fare il conto e pagare, dal momento che il pagamento dovrebbe avvenire in automatico semplicemente uscendo dal negozio.

Il nuovo carrello smart è dotato di sensori e telecamere, oltre a un sistema che gli permette di pesare in modo esatto quando viene inserito.

Attraverso questo particolare strumento, diventa così possibile fare la spesa in modo molto rapido, dimenticando il canonico momento del pagamento.

Certo, l’innovazione ha dei costi importanti, dal momento che si tratta di un carrello smart con diversi elementi hi tech.

ll Dash Cart sarà testato nei supermercati di Woodland Hills, quartiere di Los Angeles.

Non si tratta di un supermercato Amazon Go, ma di un supermercato classico che vivrà l’inizio della sostituzione del personale umano con i robot e le AI.

Una innovazione interessante, ma che lascia enormi dubbi sulla sostenibilità.

Che ne sarà di tutte le persone che lavorano nei supermercati?

Se questo è il futuro, potremmo assistere a un aumento della disoccupazione, dovuto proprio all’ingresso di tecnologie che sostituiscono gli esseri umani, automatizzando le funzioni come quelle dei pagamenti.

Una situazione preoccupante, all’interno di una economia già problematica.

Resta da vedere quale sarà la reazione degli utenti e se la fase di test sarà o meno un successo.

Di sicuro, Amazon sembra avere come obiettivo, sempre di più l’utilizzo di sistemi automatici che vadano a sostituire il personale umano in modo definitivo.

Non è la prima volta che la compagnia si fa notare per questo tipo di strategie e di politiche, basti pensare al progetto delle consegne attraverso i droni.

Share.

About Author

Segugio Logo
Iscriviti alla newsletter!