Amazon lancia l’unità anti-contraffazione

0

Amazon si prepara a ripulire il suo store lanciando l’Unità contro i crimini di contraffazione che punta a trovare, e sospendere i venditori che mettono prodotti contraffatti sulla piattaforma.

Si tratta di un vero e proprio team fatto di investigatori e analisti, con il compito di verificare i prodotti in vendita, trovando quelli contraffatti.

Una necessità che arriva dopo diverse segnalazioni di prodotti falsi venduti attraverso la piattaforma, divenuta ormai l’ecommerce principale per molti paesi, dove convogliano anche negozi gestiti da terzi.

L’obiettivo della compagnia è bloccare alla radice la vendita di prodotti contraffatti, impedendo che questi compaiano negli annunci sul negozio online.

Per l’operazione, la compagnia ha investito 500 milioni di dollari e impiegato oltre 8mila.

Le inserzioni bloccate sono un numero incredibile, si parla infatti del blocco di più di 6 miliardi di inserzioni sospette e della sospensione di almeno 2,5 milioni di account.

“Ogni contraffattore è avvisato che sarà ritenuto responsabile nella massima misura consentita dalla legge, indipendentemente da dove tenti di vendere i propri prodotti contraffatti o da dove si trovi”, spiega Dharmesh Mehta, vicepresidente Amazon Customer Trust and Partner Support.

Amazon sembra fare sul serio e il rischio per chi vende prodotti contraffatti, potrebbe non limitarsi alla sospensione dell’account ma avere anche risvolti penali.

La compagnia punta quindi a dare agli utenti uno store sempre più sicuro e affidabile, eliminando i prodotti falsi che sono una vera e propria piaga dell’ecommerce.

Amazon si trova a gestire una posizione dominante tale e una vastità di mercato, da rendere sempre più complessa la gestione.

La task force lavorerà quindi per eliminare il maggior numero possibile di account che vendono prodotti falsi, nel tentativo di mantenere standard elevati per un servizio ormai massificato.

Un compito che, a quanto pare, i soli algoritmi non riescono a gestire.

Nei prossimi mesi, di sicuro arriveranno i primi risultati della nuova Unità anti-contraffazione di Amazon.

Share.

About Author

Segugio Logo
Iscriviti alla newsletter!