Android su Nintendo Switch

0

Nintendo Switch è da sempre nel mirino dei modder che cercano di tirare fuori dalla piattaforma le sue potenzialità nascoste.

Ed ecco che qualcuno è riuscito a installare Android su Switch, ottenendo inoltre un risultato incredibile e disponibile a tutti.

L’installazione di Android su Nintendo Switch sblocca una serie di possibilità per la piattaforma che diventa di fatto un hardware portatile ma con possibilità infinite.

Switch è molto potente se pensiamo al mondo mobile, questo le permette via Android di far girare diversi programmi e stravolge completamente la piattaforma.

L’installazione non è ufficiale, e si basa su delle vulnerabilità trovate nelle prime Switch.

La cosa incredibile però è che, una volta installato Android su Nintendo Switch, diventa possibile utilizzare app Android come Netflix o giochi dedicati, così come navigare su internet e compiere tutte le attività che si svolgerebbero con un talblet.

Per installare Android su Switch serve lo strumento Hekate. Un firmware scaricabile su XDA Developers.

L’installazione è sconsigliata, almeno che non siate dei tecnici.

Una volta installato Android infatti, la vostra Switch non funzionerà più e diventerà in tutto e per tutto uno strumento Android.

Ci sono anche rischi di danni e di brick del sistema.

L’importanza di questa novità però potrebbe far drizzare le orecchie a Nintendo.

E’ molto difficile, ma la società potrebbe offrire la possibilità di utilizzare Android in modo ufficiale, con tutto quello che ne conseguirebbe, a partire da una possibile integrazione con Stadia.

Android su Nintendo Switch è quindi dedicato a smanettoni e a tutti coloro che possono permettersi di compromettere una Switch per vederla trasformata in uno strumento diverso.

Evitate assolutamente di modificare la vostra console almeno che non siate disposti e non utilizzare più i vostri giochi e tutto il resto.

Per il momento quindi la situazione è interessante ma difficilmente conquisterà il pubblico.

Loading...
Share.

About Author