Apple sfida Netflix

0

Consapevole del forte cambio di tendenza del mercato mobile.

Apple punta a vendere i prodotti che rendono di più: i servizi.

Abbandonando la politica del device annuale, la casa di Cupertino è decisa a monetizzare al massimo il suo monopolio di utenti.

Dopo le voci sull’interesse della mela verso il settore del gaming cloud, ecco che la troviamo nel campo delle serie tv e del cinema.

Un vero assalto a Netflix quello che Apple sta preparando e che verrà presentato nel corso di un evento ufficiale.

Sotto la supervisione di Zack Van Amburg e Jamie Erlicht (ex dirigenti di Sony Entertainment), Apple ha infatti prodotto negli ultimi mesi, tutta una serie di contenuti ufficiali che debutteranno sul suo canale di streaming, aperto anche ad altre piattaforme.

Al momento non sono ancora state definite le modalità con le quali la compagnia offrirà il suo servizio.

Siamo però sicuri che prenderà spunto da Netflix e Prime Video di Amazon; sembra però che per i possessori dei device della mela, la compagnia abbia in serbo un serie di contenuti gratuiti, capaci quindi di premiare gli utenti affezionati e, allo stesso tempo stuzzicarli a provare un abbonamento.

Pare che il novo servizio sarà lanciato proprio nel corso dell’evento del 25 marzo.

Evento nel corso del quale dovremmo assistere anche alla presentazione di alcuni nuovi prodotti.

Apple, ha dimostrato di poter ottenere un fatturato incredibile attraverso app e servizi.

La compagnia, nell’era della saturazione e nel periodo più nero per le vendite smartphone dai tempi della rivoluzione dei touch screen, entra così ufficialmente in campo sfruttando il suo nome e la sua qualità.

Siamo sicuri, inoltre, di come la compagnia cercherà di prendere utenti alle rivali, magari offrendo prezzi più competitivi e servizi più interessanti.

Siamo curiosi inoltre di scoprire quali format ci offrirà nel periodo di lancio.


Loading...
Share.

About Author