Autorizzazione all’uso del logo

0

È necessaria l’autorizzazione per utilizzare un logo, a meno che non venga utilizzato a scopi editoriali o informativi, quando viene utilizzato in articoli scritti o come dichiarazione comparativa del prodotto.

Quando è necessaria l’autorizzazione per utilizzare un logo?

Un logo o un marchio è una fotografia, una parola o un simbolo, utilizzato per identificare un marchio. Microsoft, ad esempio, lo ha cambiato dopo 25 anni, ma è sempre riconoscibile. È necessaria l’autorizzazione per utilizzare un logo, a meno che non sia a scopo editoriale o informativo, ad esempio quando un logo viene utilizzato in un articolo scritto o utilizzato come parte di una dichiarazione comparativa del prodotto.

A parte questi due casi, non dovresti mai presumere che tu possa usare un logo registrato. Una persona o un’azienda non dovrebbe mai usare un marchio o un logo senza l’autorizzazione scritta del suo proprietario.

Per ottenere l’autorizzazione, scrivi una lettera al proprietario del marchio. Includi una descrizione del motivo per cui stai chiedendo l’uso del loro e come verrà utilizzato. Le terze parti non dovrebbero mai usare il logo di qualcun altro senza un accordo di licenza, compresi i programmi e i loghi aziendali.

In alcuni casi, una persona o una società coinvolta in programmi di logo concede a terzi il permesso di utilizzare i loro marchi. A seconda della società, il programma logo può indicare requisiti specifici e compatibilità tecnologica, relazioni aziendali e informazioni sull’adesione al programma. Tuttavia, anche in questo caso, le terze parti non possono utilizzare i loghi senza un accordo specifico, devi chiedere al logo designer prima.

Inoltre, le società con marchio spesso hanno politiche di rivendita per i loro prodotti. Una politica può indicare che il rivenditore non può mai cambiare il marchio o il logo aziendale che appare sui prodotti dell’azienda. Cercare di sostituire il logo di una società con il proprio è contrario alla politica scritta della società e non è mai consentito senza un accordo scritto.

Perché è importante ottenere l’autorizzazione a utilizzare un logo?

Prima di tutto, ottenere il permesso di utilizzare un marchio o un logo è importante perché in questo modo si fornisce protezione legale. Un marchio garantisce naturalmente protezione legale al suo proprietario contro chiunque lo utilizzi illegalmente. Tuttavia, ricevere l’autorizzazione ti dà il diritto legale di andare avanti e usarlo senza preoccuparti di ripercussioni.

La legge sul copyright, consente a un non proprietario di un marchio registrato di utilizzarlo “in modo equo” senza autorizzazione. Il fair use include l’uso di un logo nel contenuto editoriale, tra le altre situazioni.

Inoltre, non è necessario richiedere l’autorizzazione formale ad una società per utilizzare il proprio logo se l’utilizzo non crea alcuna impressione che il logo approva o associa a un’altra società. Questo scenario potrebbe comportare un reclamo dell’azienda.

Sfortunatamente, non esiste una regola rigida che determini in realtà cosa significhi “uso corretto”. L’Ufficio brevetti e marchi degli Stati Uniti (USPTO) non può decidere se un determinato uso rientra nella categoria “equa” o addirittura consigliare su eventuali violazioni dei marchi. In caso di dubbi, è meglio consultare un avvocato esperto per sapere se è necessario utilizzare un marchio o un logo.

Tuttavia, il Publishing Law Center afferma che, a differenza di un copyright, la proprietà di un marchio registrato può durare per sempre. I loghi non devono nemmeno essere registrati come marchi per essere protetti dalla legge vigente. Ciò significa che l’utilizzo del logo di qualcun altro senza autorizzazione, anche se non registrato, è contro la legge, ma non nel caso di un omaggio a icone senza tempo.

Quando decidi di utilizzare un marchio o un logo, ecco i passaggi da seguire:

  • Determinare se è necessario ottenere l’autorizzazione
  • Identifica il proprietario del logo
  • Identifica quali diritti devi richiedere
  • Contatta il proprietario con una descrizione dell’uso previsto e negoziare l’eventuale pagamento richiesto
  • Ricevi il tuo marchio registrato per iscritto

Quando non è necessaria l’autorizzazione?

Oltre a utilizzare un marchio o un logo per scopi editoriali o come parte di dichiarazioni comparative di prodotti, non è necessario chiedere l’autorizzazione se l’uso del logo istruirà, informerà o esprimerà un’opinione. Ciò include la visualizzazione di un logo in un’opera di finzione, che si tratti di una graphic novel o di un film.

Fintanto che il lavoro di fantasia non confonde lo spettatore in merito a chi possiede il marchio, l’uso dei loghi nella narrativa rientra nel giusto uso perché si aggiunge al realismo di una storia.

Un’altra area grigia nella legge sui marchi è ciò che è noto come parodie dei marchi. In generale, non è necessario richiedere l’autorizzazione per imitare un marchio se ti stai prendendo in giro di esso. Un esempio è il quotidiano parodistico The San Francisco Chomical, che è una parodia del The San Francisco Chronicle. Le parodie offensive possono innescare azioni legali dal proprietario del marchio o del logo, quindi è importante valutare le conseguenze prima di procedere con la parodia del marchio.

Share.

About Author

Segugio Logo
Iscriviti alla newsletter!