Clash Royale: il gioco più famoso scaricabile da Play Store

0

Clash Royale e’ il gioco di strategia del momento gratuito e scaricabile da Google Play Store. Ormai ha preso l’avvento in quasi tutti i smartphone di proprieta’ di ragazzi, ma anche in molti utilizzati da adulti. Infatti non e’ raro trovare genitori e figli schierare in campo guerrieri e fare “battaglie” l’uno contro l’altro per conquistare trofei e bauli magici cosi da sbloccare personaggi ogni volta nuovi e piu forti. Ma cosa rende questo gioco cosi interessante sia per i grandi che per i piccoli?

Beh, sicuramente il fatto che si tratta di un gioco di strategia, in cui bisogna acquisire esperienza e fare le mosse giuste al momento giusto altrimenti si rischia di perdere tutto il lavoro svolto in precedenza. Poi la grafica ottima e i colori brillanti rendono tutto più accattivante. Se ci mettiamo anche il fattore sorpresa di non sapere quali carte arriveranno volta per volta, il gioco è fatto. Ma andiamo a vedere nel dettaglio come si gioca a Clash Royale e cerchiamo di spiegarlo in maniera piu semplice possibile anche per chi non ha nessuna esperienza con questa app.

Questo gioco consiste nel creare dei mazzi di carte con cui dovrai giocare in battaglia. I mazzi (cioe’ deck) si devono creare con le carte trovate nei bauli e i bauli si sbloccano in battaglia. Le carte hanno 4 livelli di rarità, comune, rara, epica e leggendaria ossia ci sono alcune più semplici da trovare e altre molto molto difficili. Le leggendarie, come dice la parola stessa, sono talmente difficili da trovare che alcuni giocatori ci giocano da anni e anni senza mai averne trovata una.

Ogni giocatore schiera le sue carte in un campo di battaglia chiamato arena. Tutti partono dal livello 1, ma piu’ sei basso di arena piu’ i bauli che vinci sono scarsi cioe’ con al suo interno poche carte. Più giochi, più ti alleni, più vinci, più sali di arena e piu’ trovi bauli interessanti cioe’ contenenti piu’ carte e con un livello di rarità maggiore (ad esempio le leggendarie o le epiche). Naturalmente per salire di arena devi vincere le battaglie ed avere tantissimi trofei che verranno vinti volta dopo volta (devi sapere che, ad esempio, se vuoi arrivare in arena 11, cioè il livello massimo, te ne servono piu’ o meno 4000). Ogni volta che sali di arena, all’interno dei bauli puoi trovare carte nuove più potenti, ma le tanto agognate ‘leggendarie’ saranno disponibili solo dall’ arena 4 in poi. Ogni carta ha una caratteristica particolare che la differenzia e la rende più o meno forte delle altre. I guerrieri rappresentati al suo interno possono essere di ogni tipo: da barbari a streghe a draghetti volanti a scheletri giganti, fino ad arrivare a stregoni ghiacciati e interi cimiteri pieni di scheletri. I possessori della versione più obsoleta, ossia chi ha un sistema operativo iOS e ha scaricato l’app appena uscita, avranno notato un cambiamento nelle carte (che ora sono circa 70 tra cui molte leggendarie), nelle ‘skin’ e una migliore giocabilità.

Lo scopo di questo gioco è schierare carte per attaccare gli avversari e per difenderti. Per vincere bisogna buttare le torri dell’avversario cercando di proteggere le nostre due laterali e la centrale che poi è quella più importante. Naturalmente non basterebbe una giornata intera per spiegare le mille sfaccettature di questo gioco, ma una cosa è certa: dopo aver letto questo articolo se sentirai un ragazzino urlare ‘ho trovato una leggendaria!!’ non lo prenderai più per matto, ma capirai finalmente anche tu di cosa si tratta!

Share.

About Author