Fallout 76, rimandato l’aggiornamento

0

Bethesda ha annunciato un enorme posticipo per l’aggiornamento Wastelanders di Fallout 76, spostato al primo trimestre del 2020.

Sembra che, l’attesissimo aggiornamento Wastelanders di Fallout 76 “avrà bisogno di un po’ più di tempo per essere al meglio e il più ripulito possibile”.

“Abbiamo continuato a rivalutare e cambiare i nostri processi per essere sicuri che il lavoro che stiamo facendo raggiunga il livello qualitativo che ci aspettiamo e che vi aspettate”.

Wastelanders dovrebbe essere l’aggiornamento capace di risollevare le sorti di Fallout 76.

Il titolo ha molto deluso al suo lancio ed è migliorato gradualmente con il passare del tempo.

Wastelanders dovrebbe essere il suo salto qualitativo, conl’inclusione di nuovi ambienti, nuovi Vault e npc umani.

Wastelanders è stato annunciato nell’E3 2019 e ha promesso ai tanti giocatori delusi di Fallout 76, un universo più interattivo e più simile a quello di un MMorpg.

“Wastelanders si sta rivelando una delle più grandi espansioni che abbiamo mai fatto”.

Arriveranno quindi quest con interazioni di vario genere, npc che permettono di prendere decisioni e, in generale, un universo Fallout più simile a quello delle avventure single player.

Nel frattempo Fallout 76 è ancora vivo e si prepara agli eventi di Halloween.

Fallout 76 è partito davvero male, la speranza però è che, come accaduto con No Man’s Sky, i gioco possa cambiare radicalmente col passare del tempo, grazie a espansioni e novità che arricchiranno quello che è concepito come un servizio e un gioco destinato a svilupparsi nel corso degli anni.

A circa un anno dalla sua uscita, non ci resta che attendere le novità, purtroppo posticipate ma, forse, questa volta prive di bug e più accattivanti.

Fallout 76 rimane una grande occasione per il franchise se verrà sfruttata nel modo giusto e curata in modo costante con novità e espansioni di ogni genere.

Staremo a vedere quale sarà il destino di gioco online.

Loading...
Share.

About Author