Fallout 76, server crash con tre bombe nucleari

0

Fallout 76, spin off della saga di Fallout, non se la passa molto bene. Il gioco ha visto un lancio disastroso, pieno di bug e addirittura con problemi grafici che la compagnia a promesso di risolvere con le prossime patch. Su console in particolare il titolo ha gravi problematiche, situazioni con cali di framerate spaventosi e addirittura capaci di bloccare l’esperienza di gioco.

Il risultato è stata una tempesta di recensioni negative su Metacritic. Il gioco infatti, non solo è uscito in uno stato che somiglia a una Alpha. Ma va anche a modificare drasticamente il classico gameplay di Fallout, spostandolo dal single al multiplayer, cosa che ha fatto infuriare molti appassionati che si aspettavano Fallout 5.

Come se non bastasse, il titolo è uscito con una patch da 50 GB, avete capito bene, 50 GB da scaricare per poter giocare, donwload obbligatorio senza il quale il gioco non parte. Un vero e proprio muro che impedirà a chi sprovvisto di fibra, di giocare anche per giorni.

Nella giornata di oggi i server sono andati giù, in questo caso per una manutenzione che, prevediamo porterà qualche miglioramento, in particolare nella stabilità.

E come ciliegina sulla torta un video online sta diventando virale.

Un gruppo di giocatori, dopo aver completato la trama principale si è messo a sperimentare le varie mutazioni della mappa in caso di sgancio di bombe nucleari. Il risultato è stato prima il richiamo di creature potentissime, quando però il gruppetto ha provato a sganciare 3 bombe nucleari nella stessa zona, dopo uno spettacolo atomico i server sono crashati, cacciando tutti quanti dalla partita. L’ennesimo bug di Bethesda e l’ennesima prova che il beta testing non è servito praticamente a niente.

Il gioco è quindi in condizioni davvero difficili, e il consiglio  quello di attendere almeno la prossima patch per iniziare a giocare con qualche bug in meno e un’esperienza più godibile.


Loading...
Share.

About Author