Google lancia uno strumento per tradurre i geroglifici

0

Google lancia una particolare applicazione web che permette di tradurre frasi in geroglifici e decifrarne altre. Si chiama Fabricius, ed è il primo strumento digitale che sfrutta il machine learning per tradurre i geroglifici, una app destinata ad avere successo, che porta con se, anche una buona dose di divertimento e sperimentazione.

Fabricius utilizza la tecnologia AutoML di Google Cloud, AutoML Vision, per creare un modello di machine learning che cerca di dare un senso ai geroglifici.

Il machine learning permette di allenare la macchina a tradurre e creare pattern relativi ai geroglifici, rendendo lo svago e la scoperta del linguaggio egizio, un vero e proprio studio per affinare le capacità della intelligenza artificiale.

Resta da capire quanto attendibili possano essere i risultati e su cosa si basino esattamente, fatto sta, che l’applicazione Fabricius è già disponibile in inglese ed arabo.

La app prende il nome da un importante studioso, inventore dell’epigrafia, ed è stata realizzata in collaborazione con il Centro di Egittologia australiano della Macquarie University, Psycle Interactive, Ubisoft e egittologi di tutto il mondo.

Grazie all’applicazione è possibile scoprire, da soli i diversi testi egizi, traducendoli in tempo reale.

Si tratta di un progetto piuttosto interessante che, siamo sicuri, conquisterà moltissimi utenti.

E non escludiamo di vedere apparire sui social, le prime frasi scritte con i geroglifici nelle prossime settimane.

A farsi notare, è più che altro la capacità della AI attuali, e le infinite possibilità aperte dal machine learning, rivoluzione di questa epoca, destinata a caratterizzare la nostra vita nei prossimi anni.

La capacità di imparare delle AI, infatti, permette di fare cose che, fino a poco tempo fa, necessitavano team di studiosi.

Un’automazione sempre più presente che si applica a tutti i settori, con la capacità di ottimizzare gli algoritmi imparando dall’esperienza.

La app è già disponibile nella sua forma desktop.

Share.

About Author

Segugio Logo
Iscriviti alla newsletter!