Il doodle di Google per Halloween è un gioco Cloud che precorre Project Stream

0

Come ogni anno Google presenta il suo doodle dedicato alla festa di Halloween, questa volta però, dietro al semplice gioco proposto dalla grande G, si nasconde qualcosa di più, siamo infatti di fronte alle prime avvisaglie del famoso project stream, servizio dedicato allo streaming di videogiochi in cloud che promette di rivoluzionare la realtà videoludica.

Il doodle di Halloween è quindi un videogioco interamente in cloud che prende il nome di The Great ghoul Duel. Premendo il tasto play sulla pagina principale del motore di ricerca, ci ritroveremo infatti di fronte a un vero e proprio videogioco che prevede anche un multiplayer online per un massimo di otto giocatori. Il piccolo gioco vede due squadre che si fronteggiano in una gara a chi raccoglie più anime entro lo scadere del tempo.
Il titolo, che permette addirittura di invitare altri giocatori tra i nostri amici social, è quindi il primo esempio di videogioco che non sfrutta in alcun modo il pc sul quale gira, al di fuori del browser, ma funziona invece sulle macchine cloud di proprietà di Google e viene di conseguenza “trasmesso” sul nostro schermo.

Certo in questo caso ci troviamo di fronte a un gioco semplicissimo, c’è però da dire che non si nota in alcun modo come il titolo non sia effettivamente nel nostro PC. Per spiegarci meglio, è come se stessimo semplicemente guardando un contenuto in streaming, un video su Youtube o un canale Twitch, con la differenza che gli utenti che giocano siamo noi. Questo piccolo regalo offerto dal motore di ricerca più famoso del mondo, mostra così la potenza di un servizio che, nella sua fase beta, ha già fatto girare su PC di ogni tipo Assassin’s Creed Odissey, garantendo le prestazioni più elevate per il gioco. Sembra proprio che il futuro sia questo, e che presto o tardi, dovremo dire addio all’hardware come lo conosciamo,


Loading...
Share.

About Author