Le consegne con i droni diventano realtà

0

Idea più volte proposta e ipotizzata, le consegne con i droni diventano realtà.

Proprio così, in Virginia è infatti partita la sperimentazione delle consegne a mezzo drone, con basso impatto ambientale e capaci di automatizzare il mondo delle consegne online.

Una società affiliata a Google ha inizia a consegnare i pacchi con l’uso di droni.

A Christiansburg, Virginia, gli abitanti si sono trovati con la possibilità di ricevere le consegne direttamente in giardino, sul davanzale e in altri luoghi della casa.

Gli acquisti vengono spediti, a seconda del prodotto anche in quattro minuti, questo significa che, grazie a Wing, è possibile acquistare e ricevere il prodotto in dieci minuti.

Susie Sensmeier, una delle tester del nuovo servizio, si è vista consegnare un abito appena acquistato, direttamente dal cielo.

Una situazione che sembra folle e impossibile ma che è assolutamente reale.

Molto presto i droni saranno il mezzo attraverso il quale le grandi catene effettuano le loro consegne.

Nello specifico, i droni si muovono in un raggio d’azione di 6,5 chilometri e viaggiano a una velocità di poco meno di venti chilometri orari.

Il test in corso in Virginia, va a unirsi a quelli in Australia e a Helsinki, in Finlandia.

Le consegne via drone, riducono il traffico urbano, l’inquinamento  e rendono i servizi più rapidi e immediati.

Tra le note negative il rischio dei posti di lavoro per i corrieri, se la tendenza dovesse diventare mondiale infatti, molto presto le aziende potrebbero rendersi autonome e abbandonare i servizi di consegna utilizzati in modo massiccio fino ad adesso.

Inoltre, in caso di diffusione della tecnologia, non si esclude congestione nei cieli delle città, oltre a incidenti e guasti di ogni genere potenzialmente pericolosi.

Staremo a vedere in che modo le città affronteranno questa nuova tendenza che sembra voler trasformare il nostro mondo in un universo scifi.

Loading...
Share.

About Author