Le nuove funzioni di Gmail

0

Dopo tanta attesa e tante richieste finalmente Gmail, il famoso servizio di posta elettronico usato da milioni di utenti, finalmente si rinnova.

Ma se prima era stato detto che sarebbe stata una piccola rinfrescata, adesso sembra essere proprio una ricostruzione delle basi.

Gmail infatti non solo ha cambiato interfaccia ma sono state aggiunte molte nuove funzionalità (tra fine aprile e inizio maggio), ad esempio gli avvisi smart che ti permetteranno di rispondere alle mail e ai messaggi in modalità riservata e molto altro.

Vediamo insieme quali sono le novità più importanti:

  • Funzione “snooze”. Questa nuova funzione appena introdotta, non permetterà altro che poter posporre la ricezione dei vostri messaggi che avete già ricevuto. Attivare “snooze” è semplicissimo, dovrete andare con il mouse sul messaggio che avete scelto, e cliccare sull’icona dell’orologio che vedrete subito a destra. Successivamente vi apparirà una piccola finestra dal quale potrete scegliere una nuova data, per poter dedicare più tempo al messaggio.

 

  • Avvisi intelligenti. Questa nuova funzione è stata introdotta principalmente per evitare che molti messaggi finiscano nel dimenticatoio, senza così avere una risposta. Dopo qualche giorno dalla ricezione, vi apparirà accanto alla mail una scritta in arancione: “ricevuto 3 giorni fa. Rispondere?” oppure “inviata 7 giorni fa. Riprovare?”.

 

  • Smart reply. Non si tratta altro che di brevi risposte contestuali, che Gmail stesso, dopo aver analizzato il messaggio ricevuto ti darà delle opzioni per rispondere. Non basterà altro che cliccare su uno dei pulsanti e avere già cosi un messaggio già pronto.

 

  • Attivare subito la nuova versione. Se sei già ansioso di provarlo e non vedi l’ora, non ti preoccupare. Non sempre la nuova versione viene rilanciata automaticamente, quindi non ti basterà altro che andare sulle impostazioni, e verificare che in cima al menù ci sia la voce “prova la nuova funzione di Gmail”. In caso ci sia, vi basterà cliccare su di essa e aspettare il caricamento.

Loading...
Share.

About Author