Netflix chiude il supporto a Wii U e 3ds

0
Acuvue

Le vecchie console Nintendo vanno in pensione per quanto riguarda Netflix.

Del resto, la stessa Nintendo le ha praticamente abbandonate, cn 3ds fuori produzione nonostante l’uscita di ottimi titoli piuttosto recenti.

Per non parlare di Wii U, console non supportata nemmeno durante il suo ciclo vitale, nonostante sia casa di diversi capolavori.

A partire dal dal 30 giugno 2021 Netflix non supporta più Nintendo 3DS e Nintendo Wii U.

La app era già stata rimossa, a questo punto però non funzionerà più nemmeno per chi la aveva già installata.

Certo saranno in pochi ad averla utilizzata su 3ds, la stessa cosa non vale però per Wii U, piattaforma di tutto rispetto che molti utenti custodiscono ancora gelosamente.

Basti pensare a tutti i giochi disponibili sulla virtual console e, in generale ai tanti titoli validi esclusivi Wii U che non si possono giocare altrove. Inoltre Wii U, è compatibile anche con i giochi Wii, cosa che la rende ancora più preziosa.

Ecco che, l’avventura social di Nintendo sembra concludersi proprio con Netflix. Del resto, Switch è stata concepita come un sistema chiuso, concentrato sui videogiochi e dove non c’è spazio per web, social e canali streaming.

Una concezione rispettabile e che potrebbe essere parte del grande successo della console ibrida di Nintendo.

Resta un po’ di amaro per chi continuava ad utilizzare Wii U, magari proprio come mediaplayer, sfruttando anche la comodità del pad che monta uno schermo molto simile alla Switch.

Oggi però, tra smartphone, tablet e smart Tv, senza considerare gli stessi PC, la cosa non dovrebbe essere un grosso problema, dal momento che rimane possibile sfruttare tanti device diversi per vedere canali streaming come Netflix.

Una notizia che ci ricorda più che altro come le vecchie console Nintendo si preparino a un vero e proprio stato di abbandono.

Per fortuna ci sono gli utenti a tenerle vive.

Share.

About Author

Segugio Logo
Iscriviti alla newsletter!