Nuova multa per Apple, questa volta per la vicenda dell’acqua

0

Apple ha ricevuto una nuova multa, questa volta pari a 10 milioni di euro. L’accusa è quella di pubblicità ingannevole relativa alla resistenza all’acqua di iPhone. A quanto pare infatti, gli smartphone caduti nell’acqua si sono rotti, mentre la nota pubblicità mostrava i device completamente bagnati senza grossi problemi.

A essere incriminati sono diversi contenuti promozionali relativi ad iPhone in cui veniva esaltata la caratteristica di resisere all’acqua anche fino a 4 metri o 1 metro a seconda dei modelli e fino a 30 minuti.

Apple non aveva però specificato che questo tipo di resistenza era disponibile solo in condizioni particolari, portando così a un messaggio errato sulla realtà delle caratteristiche.

Se qualcuno ha comprato l’iPhone proprio per la resistenza all’acqua, ne risulta così truffato da pubblicità ingannevole; tema della multa non troppo salata, per la compagnia.

Si tratta di una vecchia diatriba, tornata negli anni proprio per questa caratteristica particolare.

In questo caso possiamo dire che a Apple la resistenza all’acqua è costata molto cara.

Nelle prossime promozioni siamo sicuri che la compagnia starà più attenta a ciò che comunica, per non rischiare, da un lato di deludere i propri utenti, dall’altro di commettere un vero e proprio illecito sotto il punto di vista promozionale.

A interessare la vicenda sono diversi device, che vanno da dispositivi di diversi anni da, a i più recenti e costosi iPhone sul mercato:

Ecco che iPhone 8, iPhone 8 Plus, iPhone XR, iPhone XS, iPhone XS Max, iPhone 11, iPhone 11pro e iPhone 11 pro Max, hanno tutti visto questo tipo di promozione fuorviante, e incriminata dall’antitrust.

Un periodo di multe e sanzioni per i colossi tech, con Apple finita ormai nel mirino assieme alle altre principali compagnie del settore e accusata di diverse pratiche illecite secondo l’antitrust.

Staremo a vedere in che modo l’impermeabilità sarà comunicata nei prossimi mesi.

Share.

About Author

Segugio Logo
Iscriviti alla newsletter!