Priject Xcloud potrebbe avere delle esclusive

0

Microsoft potrebbe spingere il suo sistema cloud con delle esclusive giocabili solo abbonandosi al servizio.

Una notizia interessante che mostra come Xcloud si prepari a diventare il vero anti-Stadia.

Cosa piuttosto semplice dopo il flop della piattaforma di Google.

Una notizia confermata direttamente da Kareem Choudhry durante l’evento X019: “Per quanto concerne le esclusive per Project xCloud, ne stiamo discutendo con alcuni team first e third party, ma non abbiamo annunci da fare al momento”, ha detto.

“Nuovi giochi e proprietà intellettuali richiedono da diciotto mesi a due anni per essere realizzati”, continua Choudhry. “La prima cosa che stiamo facendo è organizzare contenuti che non richiedano alcun lavoro da parte degli sviluppatori per il passaggio su cloud. Dunque al momento disponiamo di una piattaforma che può far girare qualsiasi titolo fra gli oltre tremila disponibili su Xbox.”

A quanto pare comunque Xcloud non sarà solo un modo alternativo di fruire di Game Pass  e esclusive Microsoft, ma potrebbe diventare interessante anche per i possessori di XboxOne e Scarlett con titoli esclusivi dedicati all’ecosistema clud della piattaforma.

Un futuro davvero particolare che potrebbe portare le due realtà, fisica e cloud a convivere sugli stessi sistemi.

Di sicuro, il rilascio di titoli dedicati potrebbe spingere moltissimo Xcloud, soprattutto calcolando che si tratta di un semplice abbonamento che non richidere ulteriori strutture per essere utilizzato, in particolare se siamo già possessori di console.

Resta da capire come sarà distribuito il nuovo servizio, dal momento che potrebbe rivelarsi un’auto concorrenza per Microsoft.

Mentre noi sogniamo Ps Now su Xbox e Xcloud su Playstation, non ci resta che attendere ulteriori sviluppi di questa tecnologia e di capire cosa hanno in mente le due compagnie più importanti, assieme a Nintendo dell’universo videoludico.

A quanto pare Microsoft ha le idee molto chiare sul futuro della sua piattaforma cloud.

Loading...
Share.

About Author