Project XCloud arriva anche in Italia

0

Microsoft ha annunciato che Project xCloud uscirà anche in Italia a partire dalla prossima settimana.

Per utilizzarlo basterà avere un account Microsoft e una smartphone con Android 6.0 (come versione minima).

Si tratta di una grande notizia che permetterà di toccare con mano il servizio di videogiochi in streaming di Microsoft.

Un attacco diretto a Stadia e un’occasione per il mondo Xbox di crescere in vista della nuova generazione che, molti utenti, potrebbero scegliere di vivere proprio nella sua versione in streaming.

Presto sarà quindi possibile giocare a Project Xcloud, descritto come servizio molto prestante da chi l’ha provato nei test USA

In collaborazione con il team di Microsoft Azure, stiamo monitorando attivamente l’impatto del COVID-19 sulle prestazioni di internet in Europa Occidentale e crediamo di poter procedere con il lancio dell’anteprima di Project xCloud all’interno della regione in maniera responsabile, utilizzando misure graduali. Infatti, abbiamo deciso di adottare un approccio ponderato per ogni Paese, inizialmente consentendo l’accesso a un numero limitato di partecipanti per poi aumentarne il numero nel corso del tempo, per evitare di sovraccaricare indebitamente la larghezza di banda del Paese. Siamo davvero entusiasti che nuovi giocatori in Europa Occidentale possano unirsi al divertimento, provare Project xCloud e contribuire a creare il futuro dello streaming dei videogiochi.”

Questo il comunicato ufficiale che spiega come, la situazione attuale potrebbe creare qualche disservizio nella fase di test.

Nella prima fase, proprio a causa del momento che stiamo vivendo, Project Xcloud sarà aperto ad un numero limitato di utenti.

Nei prossimi mesi però potremmo vedere l’arrivo di una beta con più partecipanti, e magari un vero e proprio lancio.

Un altro modo di giocare che, affiancato al sistema dello store Xbox, potrebbe rendere più appetibile l’acquisto di videogiochi in streaming, recuperabili magari in futuro, o scaricabili su PC e console.

Non ci resta che attendere.

Share.

About Author

Segugio Logo
Iscriviti alla newsletter!