Return to Monkey Island sta per arrivare davvero

0

Ebbene sì, dopo decenni, Guybrush Treepod è pronto a tornare in una nuova avventura annunciata nel corso del Nintendo Direct di fine giugno.

Un grande colpo per la console Nintendo, sulla quale stranamente manca però ancora la collection con i titoli originali di questa indimenticabile saga.

Monkey Island si prepara quindi a fare ritorno in un gioco che mostra già una scrittura divertente, come ci ha abituati la serie, e delle scelte stilistiche che lo rendono davvero unico.

L’estetica infatti è molto particolare, siamo nel 2d più pure, in uno stile cartone animato innovativo e piacevole.

L’avventura promette di chiudere l’arco narrativo della saga iniziata nei lontani anni 90.

Da sempre quella di Monkey Island è una delle avventure grafiche più amate, assieme ai suoi seguiti, vedere questo nome tornare è un’emozione per tutti.

Decenni di amore per avventure ancora vive e godibili, come solo Lucas Arts sapeva fare.

Con questo ritorno ci aspettiamo una grande avventura che sappia catapultarci di nuovo in un mondo credibile e divertentissimo, con situazioni capaci di restare per sempre nella mente dei giocatori.

Le avventure grafiche, sono tra i generi più belli del mondo dei videogiochi, in grado di creare mondi vivi per un arco di tempo preciso, a modo loro open world, ma in grado di raccontare storie come difficilmente ci sono riusciti altri generi.

Non possiamo quindi che attendere l’uscita di questo gioco che si preannuncia già un piccolo capolavoro.

La speranza è che le grandi avventure grafiche possano tornare. Del resto, il mondo indie sta dando vita da tempo a titoli a dir poco memorabili. Basti pensare ai capolavori di Dontnod e ai tanti titoli in pixel art che hanno segnato gli ultimi anni, creando avventure degne dell’era Lucas.

Il ritorno di un grande nome quindi, che potrebbe far tornare sotto ai riflettori uno dei generi più belli di sempre.

Share.

About Author

Segugio Logo
Iscriviti alla newsletter!