Ritira il figlio dalla scuola per farlo diventare campione di Fortnite

0

Un uomo ha ritiato il figlio dalla scuola per farlo diventare un campione di Fortnite.

Il ragazzo si chiama Jordan Herzog è un adolescente che ha abbandonato da tempo la scuola con il benestare del padre Dave.

Al momento Jordan ha già guadagnato 60 mila dollari, proprio per questo il padre ha deciso di improtare la carriera del figlio nel settore gaming, accumulando magari cifre che gli permetteranno di stare bene tutta la vita senza necessità economiche.

«L’ho allevato per questo», ha raccontato il 49enne intervistato dal Boston Globe, dove spiega che il suo obiettivo è vedere il figlio diventare milionario in modo da non avere problemi per il resto della sua vita.

Ogni giorno Jordan si allena a Fortnite dalle otto alle quattordici ore.

Studia in modo privato su un portale online per circa tre o quattro ore in modo tale da ottenere comunque una cultura di base e un titolo di studio obbligatorio.

Il padre racconta:

«Sono stato per anni uno dei migliori venditori al mondo su eBay. Ho predetto l’ascesa degli eSports prima di chiunque altro e messo un controller nelle mani di mio figlio all’età di tre anni».

Jordan ha ottenuto i primi successi in tenera età, oggi è un giocatore molto quotato.

Il padre ha addirittura studiato una dieta apposita per il figlio che gli permetta di essere sano e avere prestazioni migliori.

Il denaro vinto viene di solito investito nella carriera di Jordan e per togliersi qualche soddisfazione.

Il padre viene accusato da molti di sfruttare il figlio per guadagnare denaro, lui però crede fermamente nel suo progetto, vuol che suo figlio diventi milionario in modo tale da godersi la vita e non avere problemi di lavoro e denaro già nei primi vent’anni.

Un obiettivo ambizioso che sembra però avere successo per Jordan e Dave.

Share.

About Author

Segugio Logo
Iscriviti alla newsletter!