Trumb approva il bando a Huawei

0

Huawei, uno dei brand top del mercato mobile attuale è stato bandito dagli USA.

Una decisione senza precedenti quella di Trump che fa appello alla sicurezza nazionale per bandire un brand cinese dal suo mercato.

Come riporta Reuters, ottenere autorizzazioni per Huawei sarà quasi impossibile.

La compagnia dovrà infatti dimostrare come i suoi device non rappresentino un alcun modo un pericolo per gli USA.
Una situazione senza precedenti quella che si è venuta a creare che lascia a bocca aperta i vertici della società, convinti che la mossa si di tipo commerciale e che la sicurezza non c’entri niente.

“Huawei è leader globale nello sviluppo e implementazione della tecnologia 5G. Siamo disponibili e pronti a collaborare con il governo degli Stati Uniti per identificare misure efficaci al fine di garantire la sicurezza dei prodotti.”

“Limitare la possibilità per Huawei di operare negli Stati Uniti non renderà il Paese più sicuro né più forte”, continua il comunicato dell’azienda cinese.

“Al contrario, questa decisione costringerà gli Stati Uniti a usare prodotti di qualità inferiore e più costosi, relegando il Paese in una posizione di svantaggio nell’adozione delle reti di ultima generazione e, in ultima analisi, danneggerà gli interessi delle aziende e dei consumatori statunitensi. Inoltre restrizioni ingiustificate violeranno i diritti di Huawei e solleveranno ulteriori questioni legali.”

Una situazione difficile quella che si è venuta a creare che potrebbe coinvolgere di riflesso anche l’Europa.

La presunta pericolosità di Huawei è stata infatti più volte riportata anche in area europea.

Staremo a vedere in che modo la situazione evolverà e se il colosso cinese sarà in grado di conquistare comunque le autorizzazioni necessarie a operare su territorio USA.

L’esclusione di uno dei leader mondiali del mondo mobile è un precedente che non ci saremmo mai aspettati.

Staremo a vedere in che modo la cosa sarà gestita.


Loading...
Share.

About Author