Twitter lancia la chat vocale su Android

0

Twitter cerca di arginare Clubhouse, lanciando una funzione molto simile a quella del nuovo social e anticipando l’arrivo della app su Android.

La nuova funzionalità che non è altro che Clubhouse in salsa Twitter si chiama Spaces e permetterà di creare stanze di discussione proprio come avviene per Clubhouse, app di successo del momento.

Con un tweet dal profilo ufficiale di Spaces, Twitter ha spiegato agli utenti Android che potranno iniziare a creare le loro stanze per avere conversazioni audio, proprio come accade con Clubhouse.

Una mossa che permetterebbe a Twitter di ottenere tutti quegli utenti senza una device IOS che non possono ancora sfruttare la novità del momento, tra l’altro piena di falle e problemi di sicurezza, con tanto di conversazioni esportabili e riproducibili sul web.

Clubhouse sta vivendo un periodo simile a quello di TikTok, con un enorme successo, tanti problemi di sicurezza e una carovana di social che tentano di replicare la formula della piattaforma.

D’altro canto, Twitter a stanze di conversazione non sembrano proprio andare a braccetto, soprattutto nel panorama fuori controllo della piattaforma, accusata spesso di lasciar condividere contenuti illegali.

Proprio in questo contesto, il tentativo di “rubare l’idea” a Clubhouse, sembra una mossa un po’ goffa da parte di Twitter che tenta di creare una novità che snatura la app, e che potrebbe non avere il successo sperato.

Per quanto ci riguarda, sconsigliamo ambedue le piattaforme, una per la mancanza di sicurezza evidenziata da diversi analisiti, l’altra per il pandemonio che potrebbe diventare una funzione di questo genere su una piattaforma come Twitter, basata spesso sullo scontro tra utenti.

In conclusione il tormentone del momento ha attivato i social dormienti, prepariamoci quindi a vedere un’ondata di stanze di discussione in stile Clubhouse nelle varie piattaforme, e chi sa che anche TikTok non progetti di lanciare le sue stanze audio.

Share.

About Author

Segugio Logo
Iscriviti alla newsletter!