Twitter si fa blindato con i messaggi criptati

0

Dopo il recente incidente che ha visto le password degli utenti compromesse, la piattaforma dei cinguettii sta progettando di rendere segrete attraverso un sistema di criptazione, le conversazioni private tra utenti.

Una mossa interessante quello di Twitter, piattaforma che da sempre cerca di sdoganarsi da quella figura piena di ombre che hanno preso i social network, Facebook prima di tutti.

La profezia di The Dark Knight, dove vediamo Batman alle prese con un sistema di controllo totale, sembra essersi ormai manifesta in una realtà dove il confine tra mondo pubblico e mondo privato sembra sempre più labile, soprattutto a causa delle politiche aziendali.

L’idea di un sistema più protetto, viene dopo la promessa fatta dal CEO di Twitter, Jack Dorsey, a Snowden, militare famoso per i leak legati all’esercito americano e attualmente attivista dei diritti web fianco a fianco con Wikileaks: “È un’idea ragionevole, ci penseremo”, aveva detto, rispondendo all’ex agente della CIA riguardo la proposta di creare messaggi protetti da una tecnologia simile a quella di Telegram.

A quanto pare dopo diversi mesi, le novità sono state confermate, si nota infatti la comparsa di una nuova funzione denominata “conversazione segreta”. E’ proprio questa la chat che dovrebbe offrirci la possibilità di inviare messaggi protetti da un codice, senza il quale, sarà quindi impossibile decifrarli.

Vista le predilezione del social Twitter da parte di gruppi come ISIS per la loro propaganda terroristica, rimane tutto da vedere l’effetto che avrà questa nuova idea e l’eventualità di trovarsi di nuovo in una situazione di stallo tra le richieste di governi e servizi segreti, e la gestione della privacy dei propri utenti da parte dei colossi del web che vivono sempre di più questa situazione tra l’incudine e il martello che vive di una richiesta sempre più impellente di privacy, e la necessità del controllo.


Loading...
Share.

About Author