Un nuovo news feed per Facebook in arrivo

0

Ultimamente sono state registrate un grande numero di notizie che circolano su Facebook, ormai diventato un portale dedito anche all’informazione. A tal proposito, uno degli obbiettivi di Zuckerberg è quello di dare una rilevante importanza alla corretta informazione all’interno della comunità del social network. Per questo motivo Facebook sta lavorando per migliorare tutti questi aspetti facendo avere alle persone il quadro del tipo di notizia che si ha davanti.

Già nel 2013, ben 4 anni fa, la piattaforma aveva lanciato “Related Articles” (ovvero articoli correlati) per consentire alle persone di scoprire notizie, che potrebbero essere interessanti. A stabilire ciò, è ciò che ricercano gli utenti che viene registrato da Facebook e di conseguenza mette a disposizione degli stessi dei contenuti simili.

Per portare avanti il progetto, Facebook ha cominciato a testare i Related Articles in modo tale che questi possano apparire come notizie del New Feed prima che le stesse vengano condivise da un altro utente. Tali articoli verranno selezionati tra tutti quelli su cui gli utenti stanno discutendo maggiormente e saranno visibili sotto l’articolo condiviso dal primo contatto.

In questo modo tutti gli iscritti potrebbero accedere alle fonti certe ed avere una maggiore panoramica delle notizie. Per capire facciamo un esempio pratico: se gli utenti stanno discutendo principalmente sull’argomento cucina, il social network sarà in grado di mostrare più articoli che trattano di questo tema e che provengono da più fonti.

Il tutto attualmente è soltanto una sperimentazione che Facebook sta svolgendo per migliorare la piattaforma e rendere sempre più facile l’utilizzo da parte dell’utente. Il progetto, infatti, è stato modificato più volte per cercare di arrivare alla soluzione migliore.

Lo sviluppo di un progetto del genere, permette anche di avere un minor rischio di imbattersi in notizie fasulle. Queste modifiche non apporteranno nessuna variazione alle Pagine della piattaforma ed è diretto soltanto verso un miglioramento. Da adesso, infatti, le pagine che diffondono bufale saranno bannate più facilmente. Sperando pur sempre che il filtro non faccia errori bannando contenuti legittimi, come riportava tempo fa il sito fuoritema.it, in un articolo che mostrava come alcune foto artistiche fossero risultate illegittime a Facebook.


Loading...
Share.

About Author