Utenti italiani intercettati per errore

0

Negli ultimi giorni è emersa una falla del Play Store che ospitava app modificate studiate per intercettare utenti specifici.

Il problema è che non sono stati solo gli indagati a scaricare la app ma anche normali utenti che sono finiti per essere intercettati nei movimenti, nelle comunicazioni e nel loro utilizzo dei sistemi mobile.

Il risultato sono due società sotto sequestro, oltre a quattro indagati.

Il software “spia” Exodus è accusato di violazione della privacy e introduzione abusiva all’interno di un sistema informatico.

Queste le parole del procuratore Melillo che parla di “complessa attività di indagine finalizzata all’accertamento di gravi reati collegati alla gestione di software utilizzati per l’intercettazione di comunicazioni telematiche con captatore informatico,”.

L’inchiesta è stata capace di individuare “l’architettura e i criteri di gestione della sofisticata infrastruttura informatica”.

Una situazione paradossale quella che si è creata che vede uno strumento di indagine accusato di violazioni.

Rimane da capire se gli intercettati accidentali abbiano visto il loro materiale conservato e visionato, o semplicemente rimasto in memoria.

Di sicuro questo ci mette per l’ennesima volta di fronte alla fragilità dei sistemi moderni, e all’impossibilità di proteggere davvero i nostri dati.

Le informazioni su di noi che si generano con l’utilizzo di smartphone e PC devono essere preventivate come informazioni pubbliche.

La privacy sul web non esiste e mai esisterà. Questo è un concetto difficile da accettare ma non facciamo che riceverne prove continue.

Staremo a vedere come finirà la vicenda di Exodus e soprattutto quale fosse l’obiettivo reale.

In certi casi forse, sarebbe stato meglio comunicare la cosa a indagine conclusa, anziché mostrare a tutti un processo creato per intercettare elementi sensibili probabilmente legati a terrorismo e criminalità organizzata.

Il software Exodus comunque non è l’unico strumento di questo genere, e purtroppo programmi come Exodus sono spesso nelle mani del cybercrimine.

 

Loading...
Share.

About Author