Windows 10, problemi dopo l’ultimo aggiornamento

0
L’ultimo aggiornamento di Windows 10 ha causato numerosi problemi agli utenti.
A quanto pare l’aggiornamento di settembre ha scatenato una serie di bug nel sistema operativo, fino ad oggi piuttosto stabile.
I problemi sarebbero di natura molto grave.
Molti utenti si sono trovati impossibilitati a connettersi a internet a causa di problematiche legate a Wi Fi e Ethernet.
L’aggiornamento cumulativo impedisce l’attivazione della scheda NIC e restituisce un codice errore 10. La reinstallazione dei driver da parte del sito del produttore o Windows Update non risolve il problema. Tuttavia, rimuovendo l’aggiornamento KB4515384 tramite il pannello “Programmi & Software” o utilizzando un file di ripristino il bug viene aggirato” ha affermato un utente nell’hub dedicato ai feedback.”
Scrive un utente Reddit mostrando una situazione davvero complessa.
Uno scivolone per Microsoft che crea un grave disservizio ai suoi utenti.
L’unica soluzione a quanto pare, è la riattivazione della scheda di rete.
Questa si può ottenere recandosi a”Gestione dispositivi”, per poi riavviare il sistema.
In alternativa è possibile disinstallare del tutto il nuovo pacchetto Windows in attesa di una risoluzione da parte della casa di Redmond.
Il grave problema legato alle schede di rete, si va ad affiancare a diversi bug audio e altre problematiche legate alla task bar.
Una situazione piuttosto paradossale, che vede forse una falla nella fase di testing su determinati hardware a dispositivi.
L’ultimo aggiornamento di Windows si è rivelato quindi una specie di disastro.
Naturalmente Microsoft è al lavoro per risolvere la problematica il prima possibile.
Una situazione molto grave quella che si è verificata, se pensiamo che spesso, Windows 10, è il centro di diverse realtà business che si sono trovate all’improvviso con macchine che non si connettono alla rete e problemi di ogni genere.
La speranza è che la soluzione arrivi il prima possibile, per far tornare Windows 10 quel sistema operativo capace di convincere moltissimi utenti.
Loading...
Share.

About Author