Windows elimina la rimozione sicura, ecco come dovremo fare

0

Niente più rimozione sicura dei device USB su Windows 10 Microsoft ha eliminato una volta per tutte l’opzione.

Con la versione di Windows 10  1809, l’update “October 2018” permetterà di tenere attiva l’opzione “rimozione rapida”.

In questo modo sarà possibile disconnettere i nostri dispositivi USB semplicemente staccandoli senza ogni volta dover disattivare il device con la rimozione sicura.

Una novita che sembra piccola ma che cambia radicalmente una abitudine che abbiamo preso nel corso degli anni.

Da ora in poi infatti, per tutti i possessori di Windows 10 aggiornato alla sua ultima build, sarà possibile scollegare i vari dispositivi esterni semplicemente rimuovendoli.

In alternativa sarà possibile mantenere il collegamento con “prestazioni migliori”, in questo caso Windows ci permetterà di mantenere nella cache di sistema le trasmissioni dati, in modo tale da non rischiare alcuna perdita o compromissione.

Con la sua versione 10, Windows ha raggiunto una qualità di sistema mai vista prima.

Windows 10 è infatti un sistema operativo molto versatile e capace di gestire al meglio le più svariate funzioni dai videogiochi ai programmi di grafica passando per le funzionalità classiche come web e social.

Windows 10 gode inoltre di aggiornamenti continui che permettono all’OS di offrire il massimo ai suoi utenti.

Dopo la sperimentazione di Windows 8.1, sembra che l’azienda di Redmond abbia preso una strada differente.

A testimoniarlo sono l’infinità di semplificazioni e funzioni che animano la piattaforma.

Questa piacevole novità ne è soltanto un esempio.

Per anni infatti abbiamo perso tempo a disattivare chiavette usb e supporti esterni con il terrore di perdere i dati o di comprometterli.

Da ora in avanti invece tutto si muoverà in modo automatico e sarà il pc stesso a comprendere il momento in cui non deve scrivere sul supporto, oltre che a mantenere memoria degli spostamenti in modo intelligente.

Come sempre, per godere di questo e di altri teak il consiglio è quello di aggiornare costantemente Windows 10.

 


Loading...
Share.

About Author