Youtube come Twitch, arrivano le sottoscrizoni a pagamento

0

Le piattaforme social si stanno uniformando sempre di più ed ecco che anche YouTube propone una interessante attività per tutti quei creator che possiedono un buon numero di followers e generano contenuti di qualità per i quali le persone potrebbero essere disposte a pagare.

Ecco arrivare quindi un canone mensile da $4,99 che si può pagare ai nostri canali preferiti per finanziare gli Youtuber che amiamo e che ci offrono gratuitamente ore e ore di intrattenimento.

Pagando questa cifra, gli utenti avranno la possibilità di accedere a contenuti extra, distintivi speciali che li indicano come prodi sottoscrittori e emojoi uniche con cui divertirsi durante l’interazione con gli altri utenti. Un modo unico per supportare i nostro beniamini, e una possibile fonte di reddito per tutti i creators che hanno deciso di fare della piattaforma la loro vita.
L’idea non è assolutamente originale e prende spunto direttamente da Twitch e dai suoi streamer, così come dai siti di cam hot che prevedono sistemi molto simili a quello proposto come novità.

«Abbiamo passato molto tempo con i nostri creator, negli ultimi due anni ci sono state molte conversazioni con quelli piccoli e quelli grandi. Tutta la mia ispirazione arriva da quello che ci hanno detto gli piacerebbe fosse creare contenuti per YouTube. Abbiamo semplicemente ascoltato i nostri creator e gli spettatori, queste novità sono quelle che pensavano avrebbero aiutato di più, è da lì che arriva l’ispirazione» Ha spiegato parlando con la rivista Polygon, Rohit Dhawan, senior director per il product management di YouTube.

La novità è davvero interessante, la piattaforma rimarrà infatti totalmente gratuita ma offrirà la possibilità di diventare parte attiva nel sostegno economico degli Youtuber che più seguiamo, muovendo passi da gigante nella direzione di un sistema crowd e di una nuova forma di intrattenimento che scavalcherà inevitabilmente i sistemi classici, dedicati a spegnersi lentamente.


Loading...
Share.

About Author