Google Maps introduce la realtà aumentata

0

Google Maps è stato protagonista di una serie di aggiornamenti che sembrano voler spingere il navigatore satellitare di Google a un nuovo livello.

L’ultima novità è la  Live View funzione integrata in Google Maps che permette di ottenere diverse informazioni sui luoghi che attraversiamo quando camminiamo a piedi.

Un vero e proprio salto di qualità annunciato mesi fa e finalmente pronto al lancio.

Live View è esclusiva Google Pixel e Local Guide e trasforma i nostri device in strumenti per scoprire di più sugli ambienti che ci circondano.

L’idea sembra quella di spingere un po’ di più i non troppo fortunati dispositivi Pixel che non hanno ottenuto il successo sperato da Google.

Live View è adesso presente in beta su una lista di dispositivi Android e iOS che supportano rispettivamente ARCore e ARKit.

Il sistema è molto intuitivo e trasforma rapidamente il nostro smartphone in un visore che ci permette di ottenere dettagli e curiosità sui luoghi che ci troviamo intorno.

Naturalmente il target principale sono i turisti.

Grazie a Live View è infatti possibile ottenere un gran numero di informazioni su monumenti musei, edifici e quant’altro.

Il nuovo aggiornamento di maps integra inoltre elementi come la prenotazione di hotel e tanti altri dettagli che permettono di vivere al meglio e in modo smart i nostri spostamenti.

Google Maps, nonostante mantenga alcuni difetti (noto è il caso degli utenti USA spediti dal navigatore di Google in una sorta di pantano senza via di uscita), cresce come navigatore, continuando comunque a puntare sugli spostamenti a piedi, nonostante si aggiorni sul mondo auto con autovelox e altri dettagli importanti.

La strada è ancora lunga, ma sembra proprio che Maps si prepari a soppiantare i classici navigatori satellitari, sempre che i nostri device permettano di sfruttare al massimo le sue funzionalità hi tech.

Loading...
Share.

About Author